CONTRATTO, CI SIAMO, PRESTO IN G.U.. A MAGGIO AUMENTI E ARRETRATI!?

Il testo del d.P.R. che recepisce l’accordo per il rinnovo de contratto del personale del comparto sicurezza, dopo essere stato approvato dal Consiglio dei Ministri, è stato vistato dalla Corte dei Conti e firmato dal Presidente della Repubblica (20 aprile). Ora l’ultima formalità: pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Come previsto dal SILF a gennaio (clicca qui per i dettagli del contratto), senza ingenerare false aspettative nel personale, è possibile che, salvo intoppi, gli adeguamenti previsti dal contratto e gli arretrati (clicca per le Tabelle aumenti fisso, aumenti accessorio, arretrati) vengano corrisposti nel prossimo mese di maggio 2022.