SILF ROMA SULL’AGGRESSIONE AI COLLEGHI A TOR BELLA MONACA

Suburra non è una semplice serie televisiva, suburra è il racconto di ciò che ti può accadere se vivi od operi in determinati punti della capitale. Territori che taluni soggetti reputano zone franche, quartieri in cui un manipolo di malviventi immagina di poter agire liberamente.
Parlare solo di Tor Bella Monaca e dei fatti di lunedì scorso, che hanno visto una pattuglia della Guardia di finanza accerchiata e aggredita da malviventi è però riduttivo. Roma è una “piazza” molto grande, detiene il primato della periferia più popolosa e da nord a sud, ogni fetta della città ha la sua radicata criminalità. Criminalità che si fa forte del disagio di tante famiglie e dal fatto che troppi giovani restino fuori dai circuiti occupazionali. Quello di lunedì, quindi, non è un solo problema di ordine pubblico, non è semplicemente un problema del presente, è una falla sociale, un problema da affrontare oggi per il futuro. Siamo ancora in tempo ma la strada è molto lunga. Siamo sicuri che la politica saprà cosa fare, a partire dal potenziamento degli organici delle ff.pp., perché il periodo degli slogan è finito e la sicurezza non ha colori di partito. Gli operatori di polizia, intanto, continueranno a far rispettare l’ordine, come hanno fatto i nostri colleghi questo inizio settimana.
SILF ROMA